Una storia che si tramanda di padre in figlio.

Modellazione

L’azienda

Tutta la famiglia Pasquetti opera nel settore della ceramica sin dagli anni Cinquanta del Novecento e nel 2000 nasce Project Srl come azienda di consulenza e modellazione, con servizi offerti alle più importanti aziende di sanitari.

Specializzata nell’uso di macchine a controllo numerico, opera insieme a designer affermati al servizio di architetti e aziende che vogliono imporre il proprio stile e la propria unicità, facendo del design, della qualità e del prodotto Italiano la propria arma vincente.

Nel 2011 nasce il marchio Project the Sign, che unisce sapienza artigianale e conoscenze chimiche e che, superando limiti tecnologi, crea innovativi radiatori in ceramica altamente personalizzabili.

La tecnologia applicata all’artigianalità, il calore applicato all’arte, garantisce che ogni termoarredo diventa un prodotto di qualità che rende unico ogni ambiente.

Così oggi la costante ricerca di materiali e l’innovazione di tecnologie e forme fa del termoarredo Project the Sign un oggetto da esporre come un’opera d’arte.

I nostri Showroom

Tecnica

I nostri termoarredi sono completamente in ceramica, funzionano sia con metodo elettrico che idraulico, per qualsiasi ambiente.

Vengono realizzati totalmente in Thermovit®, un impasto ceramico registrato, creato e studiato appositamente da Project the Sign, per resistere alle alte pressioni che vengono a formarsi all’interno dell’oggetto.

È proprio grazie ai numerosi studi e alle continue ricerche che Project the Sign è riuscita a ottenere la certificazione EN442, attraverso una serie di rigorosi test che hanno fatto si che i nostri radiatori rientrino e soddisfino i requisiti e gli standard di fabbricazione richiesti.

Il Thermovit®, con cui formiamo i nostri elementi radianti, è una ceramica da 1250°C di cottura, composta da molte materie prime miscelate. La resistenza alla flessione raggiunge ottimi livelli se si utilizzano le giuste materie prime e se si raggiunge il giusto tenore di mullite. La mullite è una forma mineralogica che si crea durante la cottura ad alte temperature, chimicamente formata principalmente da silice (SiO2) e allumina (Al2O3). I termoarredi Project the Sign sono ricchi di ossido di alluminio, con una bassa porosità, inferiore allo 0.5%, e per questo possiedono una resistenza meccanica elevata. Tutto ciò ci porta a fornire il seguente dato:

Modulo di rottura, resistenza a flessione:
0

Una struttura studiata per avere una resistenza meccanica e una resistenza all’urto molto elevata, senza però penalizzare il riscaldamento e il design.

 

Conduzione, convezione, irraggiamento.

 

La conduzione è direttamente legata alla conduttività del materiale ed è il sistema più utilizzato per i radiatori: il pezzo caldo cede calore all’aria circostante, raffreddandosi, e richiedendo altro calore per salire di nuovo di temperatura. I termoarredi Project the Sign presentano una bassa conduzione, hanno la capacità di incamerare calore e trattenerlo più a lungo e questo fa si che si raffreddino molto più lentamente rispetto a un tradizionale radiatore.

La convezione è normalmente data dalla forma del pezzo: se il pezzo facilita il passaggio dell’aria per inversione termica, ha un riscaldamento per convezione migliore.  I termoarredi Project the Sign sono studiati per agevolare la convezione e migliorare la capacità di riscaldamento.

L’irraggiamento è il principio secondo il quale due corpi in una stanza sotto vuoto, se hanno temperature diverse, in breve tempo raggiungeranno la stessa temperatura. Ovviamente noi non viviamo sotto vuoto, ma il principio rimane, cambia solo il tempo con cui raggiungeranno la stessa temperatura.  I termoarredi Project the Sign hanno un potere di irraggiamento notevolmente superiore a quello dei normali materiali usati per la produzione di elementi radianti, grazie alla loro superficie vetrificata che permette la produzione di un calore più salutare, generando una sensazione di benessere che avvolge l’ambiente.

Le Forme

Domino

heatArt
La materia della natura non ha forma alcuna assolutamente; ma la materia dell’arte è una…

Infinitus 90

customArt, heatArt, stArt
Il guardare una cosa è ben diverso dal vederla. Non si vede una cosa finché…

Infinitus 72

customArt, heatArt, stArt
Fa freddo poiché si volge lo sguardo là dove non vi è calore. -Alexandra David-Néel-
Menu